3

AGRA, 5 Luglio 2009. La carovana del Podismo Sportivo del Varesotto ha invaso per la prima volta questo bel paesino dove risultano residenti circa 400 persone.

La corsa non è alla sua prima edizione ma per la prima volta è stata inserita nel calendario PSV e come succede ogni Domenica la variegata popolazione di atleti si è ritrovata sopra il Lago Maggiore per affrontare la fatidica corsetta di circa 10 Km. La partenza data nella bella piazzetta risulta essere inadeguata per via delle piccole strettoie del paese in relazione al numero di partenti, ma comunque si parte. Il percorso è una vera e propria sorpresa per molti, alcuni punti sono degni di una sky race, con pendenze che obbligano anche i più forti a camminare, mai visto al Piede d’Oro. In compenso il paesaggio è fantastico proprio come accade nelle corse in montagna la fatica è ricompensata dalla soddisfazione di aver corso immersi nella natura. Alla fine risultano 11,9 Km con un dislivello di circa 370 mt., con un paio di “muri” davvero impegnativi sia come pendenza sia come fondo.

Questa gara farà sicuramente discutere, molti i commenti nel dopo gara, alcuni di entusiasmo altri di imprecazione, sicuramente l’organizzazione ha svolto un ottimo lavoro e personalmente spero di poter correre di nuovo in questi meravigliosi posti.

Silvano

clip_image002

Classifica Valbossini

N.ASS. CAT. PET. ATLETA TEMPO N.CAT. PUNTI Media
3 10 501 Basoli Andrea 0.48.35 2 97 0.04.03
27 13 831 Alezio Antonio 0.56.36 1 100 0.04.43
45 11 636 Crosta Silvano 0.59.32 11 87 0.04.58
52 13 814 Fasan Livio 1.00.38 3 95 0.05.03
59 12 725 De Mieri Angelo 1.01.29 9 89 0.05.07
69 11 637 Pilotti Claudio 1.02.50 20 78 0.05.14
79 14 960 Franzetti Luigi 1.03.59 3 95 0.05.20
90 4 95 Aprile Alexia 1.05.04 2 97 0.05.25
98 14 939 Parolin Attilio 1.05.44 4 94 0.05.29
99 13 825 Secco Giuseppe 1.05.50 5 93 0.05.29
109 4 96 Di Gregorio Elisabetta 1.06.52 4 94 0.05.34
115 11 611 Vicario Marco 1.07.08 28 70 0.05.36
129 12 738 Secco Luigi 1.08.11 19 79 0.05.41
130 9 431 Iuliano Simone 1.08.27 12 86 0.05.42
132 12 731 Castelnovo Enrico 1.08.31 20 78 0.05.43
138 10 521 De Marco Gianluca 1.08.53 20 78 0.05.44
145 14 937 Di Luca Luciano 1.09.31 5 93 0.05.48
156 5 133 Grisotto Monica 1.11.40 4 94 0.05.58
157 6 186 Reggiori Anna 1.11.42 1 100 0.05.59
170 14 903 Giamberini Giovanni 1.13.48 8 90 0.06.09
173 6 166 Soma Mariangela 1.14.03 2 97 0.06.10
197 5 135 Mantovani Ornella 1.16.53 6 92 0.06.24
199 14 915 Bergamini Vanni 1.17.11 11 87 0.06.26
217 4 77 Rodari Lizia 1.18.56 9 89 0.06.35
219 10 528 Rizzi Gabriele 1.19.21 24 74 0.06.37
235 6 204 Dal Forno Natalina 1.23.16 5 93 0.06.56
246 12 740 Montichiari Accursio 1.25.44 39 59 0.07.09
255 3 51 Vicario Elena 1.27.41 5 93 0.07.18
257 5 143 Bianchi Elena 1.28.33 10 88 0.07.23
292 6 196 Nibali Nunziata 1.48.02 11 87 0.09.00

3 commenti
  1. president 8 luglio 2009 22:07  

    Innanzitutto,voglio ringraziarti per aver fatto la cronaca della gara,sperando che sia solo l'inizio.Anch'io penso che l'organizzazione sia stata eccellente,tanto che già prima di arrivare a Luino vi era già l'indicazione per giungere al ritrovo.Però,nonostante ci sia stato molto impegno da parte della Pro Loco nell'organizzare il percorso,il consiglio direttivo del Piede d'Oro nell'esprimere il giudizio complessivo, ha segnalato dei pezzi del percorso come difficoltosi da percorrere e pertanto da
    rivedere.

  2. Anonimo 8 luglio 2009 22:56  

    difficoltoso.. io è il terzo anno che la faccio, e da tapasciona non l'ho mai visto difficoltoso: impegnativo si senza dubbio, difficoltoso e pericoloso invece era quello di monvalle... ma come sempre sono opinioni... lella

  3. Anonimo 9 luglio 2009 08:20  

    Pendenze come quelle della parte finale di Agra (30-35%) non sono adatte ad una gara di corsa, perchè praticamente non consentono di correre in salita e mettono in serio rischio i tendini in discesa, quindi andrebbero abolite dal Piede d'Oro, come da qualsiasi altra manifestazione podistica. Non siamo ad un trail o una skyrunner.
    Per il resto, concordo nel promuovere l'organizzazione della gara.
    Il blog di Mario Busnelli (corsamica.spaces.live.it) riporta una proposta di valutazione delle varie gare, che mi sembra un interessante base per una discussione.
    Ciao
    Valerio (Athlon Runners)