5

Il nostro Marco Zarantonello vince il Trail di Santa Croce di 50 km con 2500 D+ con il tempo di 5h11’42”, infliggendo pesanti distacchi ai suoi compagni di squadra.

Eccoci a Bogliasco per la terza edizione del Trail di S. Croce; il cielo non assicura niente di buono ma non ci sono nuvole basse sulle montagne e non fa freddo, nell’insieme il meteo sembra più promettente che nelle due passate edizioni. Non era in programma correre questo trail ma lunedì sera di ritorno dall’isola d’Elba abbiamo pensato “ma perché non andarci, così respiriamo ancora un po’ d’aria di mare”. Martedì le gambe sembravano aver recuperato bene le cinque ore di corsa della domenica, così, dopo aver coinvolto anche gli amici Max e Simone, e vinte le ultime perplessità  venerdì ci siamo iscritti.  Il sabato sera dopo essere stati accolti gentilmente dagli organizzatori abbiamo fatto un pieno di carboidrati alla ligure riempendoci con focaccia di Recco e trofie al pesto. Pernottamento in palestra. La mattina sveglia alle 5.00, colazione e siamo pronti per la partenza delle 7.00. Da subito Pablo Barnes, imprime una velocità troppo sostenuta per me e per gli altri, dopo qualche chilometro rimane solo a condurre la gara e ad inseguirlo con me ci sono Davide Ansaldo e Filippo Canetta tutti del Team Salomon Carnifast.
La velocità è sostenuta, dopo la prima lunga salita sono infatti molti i tratti corribili, rimaniamo insieme ma ho delle buone sensazioni e al primo strappo che troviamo provo ad accelerare. Le gambe reagiscono bene, proprio in quel momento mi accorgo che Pablo, che era in testa, ha sbagliato strada ed ora è dietro di noi. In pochi minuti mi ritrovo solo, non mi rimane che percorrere un tratto corribile prima di arrivare a Pieve Ligure al 38° km dove partirà la dura salita di 6 km seguita dagli ultimi 6 km della temuta discesa resa scivolosa dalla pioggia. Da Pieve comincia il divertimento, sono solo con le asperità del percorso, la salita è dura ma spettacolare, dopo aver raggiunto il monte di Santa Croce ecco davanti a me una lunga cresta che porta al punto più alto del percorso, sono questi i percorsi che mi fanno amare il trail, che mi fanno star bene. Dalla vetta inizia la discesa che mi riporta a Bogliasco. Ed eccomi arrivare per primo come due anni fa, sono contento per me, per gli organizzatori e per tutti  gli amici trailer che come me hanno affrontato questo bellissimo percorso.
 
Marco

5 commenti
  1. Anonimo 30 aprile 2012 22:18  

    grande Marco!
    alessio

  2. Massimo Colombo 30 aprile 2012 22:19  

    Grande lupo.
    Bentornato alla vittoria.
    Son proprio contento per te.

  3. Paolo Negretto 1 maggio 2012 17:34  

    compliments Grande Marco

  4. president 1 maggio 2012 18:41  

    Tanti complimenti Marco!!!

  5. Anonimo 1 maggio 2012 21:48  

    adesso siete in 2 a portare a casa i cesti!complimenti!!!
    Gio'