1

Weekend valbossino

Pubblicato il 29.2.16

Nonostante il forte maltempo che ha imperversato nelle nostre zone in questo fine settimana, la partecipazione valbossina alla prima gara del Piede d'Oro 2016 a Varese, l'ormai classica "Marciando per la Vita", nonché prima prova del nostro Trofeo Qualità 2016, è stata veramente ampia.
Sono stati ben 33 i nostri atleti a presentarsi sulla linea di partenza e a portare a termine la propria gara, di cui ben 11 donne, un terzo secco!
Per quanto riguarda la gara, percorso piuttosto impegnativo di 8,2 km, con 2 ostiche salite e il suggestivo passaggio allo stadio Franco Ossola, ha visto classificarsi al primo posto femminile la nostra bravissima Sabina Ambrosetti, sempre sugli scudi la nostra Sailor Saby, e al maschile segnaliamo il 6º posto assoluto di Fabio Di Giacomo, da non competitivo, quindi non rientrante nella classifica del Piede d'Oro.

Ecco la cronaca di Valentina Vignola:
Ore 7.00 di domenica mattina 28/2/2016, la sveglia suona e dopo aver spalancato le gelosie del soggiorno, il primo gesto è controllare su fb se, causa maltempo, la Marciando è stata annullata o rinviata! Ma ci mancherebbe….dopo tanta attesa, la prima gara del pdo si fa e come! E allora prepariamoci ed alle 8.05, la Sabina Ambrosetti, il Claudio Zanini e la Simona Lo Cane, sono fuori casa ad aspettarmi per recarci in Via Crispi. Diluvia e non possiamo esimerci dal definirci dei pazzi, ma del resto, come noi ce ne sono almeno altri 500, dice Super Sabi!
E in effetti, la partecipazione è molto buona, così come l’organizzazione delle Marciando che quest’anno aggiunge un entrata trionfale allo Stadio e piazza il Lele armato di armonica in cima al ciotolato Guttuso per addolcire le fatiche . Si parte puntualmente ed alle 11.45 tutto è regolarmente concluso.
imageQuesta corsa è sempre tosta e la vince chi ama la salita e vola in discesa; noi Valbossini la sappiamo affrontare e come gruppo ci portiamo a casa il 4° premio, ma cosa piu’ importante, beh… portiamo a casa i premi di rilievo: Super Sabina vince il premio Alpi Sistemi Trophy ed è prima donna assoluta e in aggiunta vince anche da un punto di vista “ tecnico “ perché il suo mentore Filipas trionfa come lei! E tantissimi i Valbossini premiati ( ricordo Claudio Zanini 2° di cat. E Rita Grisotto 3° di cat. ), grazie al fatto che, per questa competizione, sono stati considerati i classificati di categoria e non gli assoluti.
Decisione che ha portato sul podio anche la sottoscritta, se pur al terzo gradino, a fianco della Vasconi ( che direi quando mi ricapita! ) anche senza un tempo prestigioso. Peccato per chi ha fatto meglio e non ha avuto riconoscimenti.
Ci vediamo Domenica prossima!
Ciao
Valentina

Come dicevo prima, questa gara era valida come 1ª prova del trofeo qualità, e ricordo che da quest'anno è cambiato il regolamento e verranno premiati gli atleti in base alla categoria di appartenenza e non più solo agli assoluti. Le classifiche sono in via di elaborazione e verrano pubblicate al più presto nella apposita sezione del nostro sito.
Un altro risultato di spicco è stato ottenuto domenica a Treviglio dove si è svolta l'omonima mezza maratona. Il nostro Paolo Anese, ottiene il suo nuovo primato personale con il real Time di 1:35'07", abbassando il suo tempo di oltre 4 minuti. Complimenti!!!

Alla Terra di Siena Ultramarathon, nel percorso da 32km Colle di Val d'Elsa- Siena, presente Alberto Toletti, che finisce la sua prova con il tempo di 3:25'03". Complimenti!

Chiudo ricordando che domenica prossima ci sarà subito la seconda prova del Trofeo Qualità, con il Trail di Bozz ad Arsago Seprio. Ad oggi sono già più di 20 i nostri atleti iscritti.

Buona settimana a tutti,
Fabio Digi

1 commenti
  1. Bisu 7 marzo 2016 16:46  

    Complimenti agli eroi del Bozz ed un applauso al podio femminile Pdo tutto targato Valbossa!