1

TRAIL NOTTURNO
Colline e montagnole della Franciacorta che non conoscevo.
Un percorso inaspettato, divertentissimo, ricco di tratti impegnativi e pezzi veloci, impepato dal fondo sempre bagnato, spesso scivoloso e fangoso, con quel fascino che solo la notte sa regalare.
Sulle parti alte del trail, nonostante la luna piena nascosta dalle fitte nubi, grandi panorami sulla pianura illuminata e sulle colline costellate da piccoli paesi.
Un borgo giù in basso festeggiava qualche ricorrenza e ci siamo pure goduti i fuochi d'artificio.
Non ne sono un grande amante ma visti dall'alto verso il basso dal buio del crinale era carino.
La visibilità è mancata solo nel tratto più alto, circa 650 metri, dove le nuvole si sono depositate cancellando tutto.
Fondamentale una frontale potente e la strategica balisatura catarifrangente.
Memorabile un tratto di risalita nel torrente con in fondo la cascata illuminata e il seguente ripidissimo e scivolosissimo tratto dove senza corde non si sarebbe passati.
Falò, torce, ristori adeguati, volontari, tifo quando si attraversavano i paesi e io che con il favore delle tenebre ho seminato quei brutti dolori che tanto mi avevano afflitto all' RTO della domenica precedente.
Una prima edizione esente da critiche di una gara che potrebbe diventare un appuntamento fisso di inizio inverno.

Alberzek

1 commenti
  1. STEFANO 8 dicembre 2014 17:58  

    dove le vai a pescare queste gare spettacolari?
    Styv