6

Siamo nuovamente a correre in terra bergamasca sul percorso in parte modificato e allungato del Monte Canto con partenza a Carvico nel bel parco Serraglio.
E' tutta da fare a palla ci diciamo così evitando di fare i timidoni come la scorsa Domenica ci schieriamo in pole position così da evitare qualche eventuale intralcio in caso di strettoie. Pronti via e già si sale su sterrato che ben presto diventa impegnativo, un gruppo di una decina di atleti prende il largo e ben presto altri venti mi sverniciano le orecchie nonostante mi sembri di andare forte! Ci si tuffa nel fitto del bosco con un bellissimo single track ancora in ascesa fino allo scollinamento per poi proseguire in un alternarsi infinito di su e giù con continui cambi di pendenza e direzione. Il terreno è asciuttissimo, addirittura polveroso e ciò consente gambe permettendo di aggredire il percorso in totale sicurezza. E' poi la volta di una lunga discesa su facile mulattiera dove patisco un pò ma ben presto si rientra in un sentiero toboga che mi ravviva l'entusiasmo e faccio talmente forte che mi sembra di essere sulle montagne russe. Naturalmente tutto è relativo, i primi saranno passati da 15 min!
Arrivo alla base dell'ultima lunga salita e un vocione conosciuto mi sorprende alle spalle, è Piedone, ho tirato come un matto, ho il triplo del suo allenamento e mi ha preso mi dico. Come ulteriore smacco mi sorpassa e mi dà qualche metro ma non demordo, mi riavvicino e lo seguo come un'ombra. A metà salita sento di avere recuperato e così ragiono sul fatto che se riesco a scollinare con 30/40 secondi di vantaggio riesco a fregarlo e così faccio una bella progressione talmente efficace che sorprende anche me e mi fa recuperare tre posizioni.
Che bello, questa nostra sfida personale anima ulteriormente queste gare, ci fà andare di più, aumenta il divertimento e visto che tanto con quelli forti non c'è storia almeno ce la giochiamo fra di noi. Arrivo con un minuto su di lui e un ottimo tempo anche se la classifica è sempre quella che è, ormai c'è tantissima gente che tiene ritmi esagerati.
Ottima organizzazione da parte dell'Avis Carvico, un giro divertente senza particolari difficoltà che può essere affrontato da tutti con soddisfazione.

Alberzek

6 commenti
  1. Anonimo 11 aprile 2011 08:57  

    diavolo d'un Piedone! zitto zitto, "mi alleno poco" e poi te lo ritrovi sotto! prox appuntamento/sfida sky campo dei fiori???? :-D
    alessio

  2. gilda 11 aprile 2011 22:07  

    2-0!! alla prossima (sabato?) sarà un 2-1 o intendi allungare la distanza?

  3. tillo 12 aprile 2011 12:02  

    è sempre uno spasso leggere le tue cronache, si vede che ti diverti
    ciao alberzek

  4. Anonimo 12 aprile 2011 23:06  

    Sabato batto tutti, Zanotello compreso...ok?
    Piedone

  5. Anonimo 13 aprile 2011 18:16  

    Ma va la che ti rifilo una gerla di minuti!
    Alberzek

  6. gilda 13 aprile 2011 22:25  

    che due bauscia!!! a che ora partiamo?