8

AUGURI dal Forte di Orino

Pubblicato il 27.12.11

di Flavio Ferdinando Ferretti

2011-12-17 22.36.59Anche per quest'anno la tradizione è stata rispettata ed il gruppo podistico Runners Valbossa ha mantenuto fede al proprio impegno di essere presente al concerto di Santo Stefano del coro degli Alpini Val Tinella di Gavirate. 
Ore 9e20' foto di rito ma anche di Rita e tutti gli altri i partecipanti alla sgroppata. 9e25' pronti via anche se la partenza era stata fissata per le 9e30'.. forse qualcuno doveva ancora arrivare!
Ecco forse è mancata la coesione; si sono infatti creati 3 o 4 gruppi uniti si ma nella disunità: una fazione iper-mattiniera aveva già praticamente terminato il proprio compito quando quella quasi regolare stava partendo. Il gruppo sponsorizzato Pensione Irma aveva avviato i motori umani dal piazzale del suddetto locale pubblico prendendosela comoda in fatto di kilometraggio e poi una cellula ritardataria incontrata mentre il grosso della Valbossa era sulla via del ritorno. Ad ogni modo il collante, la ragione comune per la quale tutti noi eravamo saliti fin lassù non è stato il fatto di partecipare con il corpo e lo spirito al concerto del Coro Alpino per il rispetto della tradizione ma bensì i trigliceridi alle stelle ed il colesterolo fuori border-line da ognuno di noi accumulato durante il pranzo no-stop della giornata natalizia!!
Una footingata all'insegna della depurazione per poter nuovamente ri-ingolfarci di grassi saturi ed insaturi nella giornata di S.Stefano.
Meteorologicamente parlando la giornata è stata da quasi inizi primavera sul sentiero 1 a 1139mslm, rimesso a nuovo dopo le vicissitudini degli abbattimenti delle piante infestate (mancavano soltanto i venditori di cocco fresco), infatti il sole splendeva come raramente si può vedere in questo periodo dell'anno! Fatto evidentemente apprezzato dai varesini e varesotti presenti in quantità industriale al concerto. Gli organizzatori hanno stimato 189.789.799.001 presenze, la questura 34 quindi si presume ci fossero un tre-quattrocento persone assiepata sul piccolo terrazzo natural-militare.
Come siamo arrivati, subito siamo stati oggetto di un tentativo di linciaggio popolare nei nostri confronti: "..se volete far casino andate a Chiasso..!" ci gridavano! Bè..in effetti il nostro allegro vociare non era in sintonia con la quasi sacralità della situazione che l'accoppiata voci del coro-luogo mistico aveva creato e siamo quindi stati costretti a lasciare la ns postazione nonostante avessimo prenotato i posti a Ticket One!
Siccome l'andata l'abbiamo fatta salendo, il ritorno è stato compiuto in discesa, così almeno credo...!
In ordine disordinato sparso siamo tornati al piazzale di S.Maria del Monte dove abbiamo pasteggiato con i pizzoccheri allo zucchero al velo innaffiati con merlot al moscato dolce un po' secco generosamente devoluti dal nostro presidente!
Vabbè... la fantasia dello scrivente è andata oltre ma più o meno la mattinata è stata questa.
Vedersi e/o ritrovarsi è sempre un fatto piacevole e poi nessuno ce lo ha imposto di essere li stamattina. In un momento storico dove il dio-denaro la fa da padrone, forse noi abbiamo dimostrato con la nostra piccola/grande presenza di avere altri valori sui quali possiamo contare!!

fff

8 commenti
  1. Il Poggio 27 dicembre 2011 11:21  

    Grande FFF, ci macancavano i tuoi commenti. Sei unico!!! Bellissima giornata e buona partecipazione valbossina.

  2. Anonimo 27 dicembre 2011 11:51  

    ma le foto delle 9.20 dove sono?

  3. Massimo Colombo 27 dicembre 2011 12:46  

    Chi le ha, le mandi a mailvalbossa@libero.it.
    Le pubblicheremo subito.

  4. tillo 27 dicembre 2011 14:58  

    ieri la gente era veramente tanta..
    io il sentiero 1 lo preferivo vecchia maniera, ora mi sembra un'autostrada e quando piove diventa un pantano in alcuni punti;
    comunque è sempre un bello spettacolo a uno sputo da Varese

  5. Anonimo 27 dicembre 2011 18:41  

    caro tillo, il bostrico non lascia scampo agli abeti, dovremo presto riabituarci ad altre essenze, sicuramente più consone alle nostre altitudini.

    by gpz

  6. 3mea 27 dicembre 2011 20:08  

    E' stato un ottimo allenamento 'di gruppo', con giornata quasi primaverile difficilmente ripetibile (speriamo che le stagioni restino nella media, cmq ce la siamo goduta, vero'?)
    Maxxico, e la foto di gruppo con il fotografo quasi professionale al forte, non è venuta?
    Grande fff per la cronaca!
    ciao e buone feste!

  7. president 27 dicembre 2011 21:31  

    Ciao al nostro cronista che, come sempre, ha evidenziato tutti i punti. L'allenamento di Sacro Monte Forte di Orino è nato con l'istituzione del gruppo G.P Runners Valbossa. I primi anni si era abbastanza regolari con gli appuntamenti. Adesso invece il numero degli iscritti è molto più numeroso e ciascuno ha esigenze diverse per impegni familiari ecc. La giornata era invitante e con grande gioia ho salutato tutti i nostri atleti presenti.
    Se la memoria non mi inganna questa è stata la prima edizione con maggior numero di presenze!

  8. il lupo 28 dicembre 2011 18:59  

    Auguri fff, in effetti eravamo un pò sparsi, infatti non ti ho neanche visto, ma sapevo che c'eri, non potevi mancare.
    Auguri anche agli altri che mi sono scappati.