1

TRASLAVAL 2011

Pubblicato il 26.6.11

1^  TAPPA

Un anno dopo rieccoci in Val di Fassa per partecipare alla 13^ edizione della Traslaval. Questa mattina abbiamo corso la prima tappa con partenza dal bel parco vicino al lago di Soraga. Percorso caratterizzato da una prima parte ondulata seguita da una salita di circa 1,5 km per poi scendere verso l'abitato di Moena e percorrere gli ultimi 2 km sulla pista ciclopedonale che costeggia il fiume Avisio. Il gruppo di valbossini è caratterizzato dai maschietti un po' acciaccati mentre le dame sono tranquille ma agguerrite. Personalmente ho corso esattamente come mi aspettavo senza esagerare per evitare di arrivare a fine settimana senza energie. Provo a stare con Mario Perucchini ma in salita il suo passo è troppo alto e quindi perdo quel tempo che non riesco più a recuperare. A livello sportivo un grande plauso a Cinzia che chiude in quarta posizione della classifica femminile. Sarà per lei impegnativa questa Traslaval in quanto i secondi che la separano dalla terza e dalla quinta sono pochi e ogni giorno è buono per dare battaglia. Ottime sensazioni per tutti i debuttanti che hanno molto apprezzato il percorso molto ben preparato e segnalato in uno scenario da cartolina. E' questa una competizione che oltre all'agonismo può essere letta sotto molteplici aspetti; è una vacanza, è esplorazione, è conoscenza di luoghi, è un ottimo allenamento in quota e con temperature più favorevoli, è conoscenza di atleti provenienti da varie parti d'Italia. A domani con la seconda tappa.

Il Poggio

foto

1 commenti
  1. Anonimo 27 giugno 2011 10:02  

    In bocca al lupo a tutti!
    tenete alto come sempre l'onore della Valbossa!!!
    dual