2

by Maxxico

Per onorare lo Spirito Trial che pervade moltissimi valbossini, anch’io mi sono cimentato in una esperienza a dir poco emozionante.
In vacanza a Loano, Monica e io abbiamo cercato qualche gara organizzata nel circondario per poter vedere e apprezzare le belle montagne liguri. Seguendo i suggerimenti di Gilda abbiamo trovato questo trail un po’ particolare in quanto inserito in una 3 giorni di musica davvero molto affollata.

imageimage

Bellissima festa molto ben organizzata. Palco principale con impianto audio davvero potente, innumerevoli stands gastonomici e non, una cucina fornitissima e ottima birra a fiumi. Particolarità da sottolineare l’attenzione ecologica, tutti i bicchieri, piatti e posate erano in materiale biodegradabile gettabili insieme all’umido.
 
image

Per la cronaca della gara e la descrizione del percorso vi rimando al  dettagliato articolo di Davide Fiurasc. (Clicca qui) che ha condiviso con me la fatica al quale dedico questa bella foto.

Partito per fare un allenamento-passeggiata per godermi il panorama, come al solito mi sono lasciato prendere dall’agonismo e ho finito per asciugare tutte le energie arrivando al traguardo davvero stremato non tanto per l’altimetria o la lunghezza del percorso quanto per il tipo di sentieri che non permettevano la minima distrazione e che imagehanno messo a dura prova le caviglie. Tant’è che a poco più di un km dal traguardo, quando la strada si è fatta un poco più facile mi sono rilassato un attimo e mi sono ritrovato lungo e disteso per terra con un ginocchio sbucciato. Ma ormai era fatta e stringendo i denti sono arrivato felice e soddisfatto al traguardo dove c’era Monica ad aspettarmi, dopo aver fatto anch’essa una passeggiata ecologica di 8 km molto suggestiva.
Esperienza sicuramente interessante e coinvolgente che potrebbe essere presa in considerazione per una partecipazione più massiccia di valbossini, organizzando la trasferta con il pernottamento in tenda in mezzo al cosiddetto: “Balla coi cinghiali. Come a Woodstock … ma si mangia meglio”.

Massimo.

2 commenti
  1. silvano 23 agosto 2010 13:26  

    Complimenti per l'avventura, è una delle gare che prima o poi vorrei fare ... per la sua particolarità !!
    Ciao

  2. fiurash 24 agosto 2010 00:56  

    Grazie Massimo.
    Buone vacanze