1

12.06.2010

Oggi abbiamo tracciato e segnato il percorso e quindi, con l’ausilio di un immancabile gps e con una bici super certificata dal ns official gauge (3mea), lo abbiamo misurato. La sua lunghezza sarà compresa tra 10.070m e 10.100m a seconda di dove domattina decideremo di posizionare l’arco gonfiabile dell’arrivo.  Il traguardo volante è posto a 750m dello start, esattamente sotto lo striscione della partenza (ci sarà un giro di lancio che riporterà bambini ed adulti a transitare due volte dal via).   Suggeriamo ai camminatori di dotarsi di un ottimo repellente per zanzare in quanto  si attraverseranno di un paio di boschi letteralmente invasi di questi malefici insetti, mai come quest’anno famelici.

il pilo

 

E' iniziato il conto alla rovescia e tutto è pronto per la nostra 3^ manifestazione che organizziamo dall' inizio dell' anno.
Ogni Valbossino si è messo a disposizione per la buona riuscita del XIX Grand Prix. Il ritrovo e la partenza sono stati confermati davanti all'ingresso della tessitura Ghiringhelli di Erbamolle, mentre l' arrivo è previsto davanti alla chiesetta di S. Caterina ubicata a Buguggiate, così come è avvenuto nelle precedenti edizioni.
Quest'anno il percorso si snoderà quasi interamente sul territorio di Azzate, ma per circa 2 km si attraverserà il comune di Brunello, per poi continuare per Azzate, alla volta di Dobbiate, una frazione di Daverio. Successivamente, tale percorso prevedrà che si scenda ad Azzate in via delle Caselle, via Novaia e via XXIV aprile  via Carducci  sia all'andata che per ritornare in  zona partenza, per attraversare la località Montalbo di Buguggiate, per un totale di km 10.70 il lungo, mentre il percorso ridotto sarà di km 3.600. Questo variazione del tragitto, è dovuta al fatto che proprio domenica mattina, alle ore 9.00, partirà dalla chiesetta di S. Caterina una processione liturgica seguita da una banda musicale,che occuperà il medesimo  percorso di cui, solitamente, usufruiamo per la competizione podistica, per celebrare l'inizio del sacerdozio del figlio di un nostro ex valbossino il sig. Roberto Longo. Noi ci auguriamo che il percorso pastorale di Don Giorgio Longo sia guidato dalla Provvidenza del Cielo e inviamo un saluto particolare a Roberto e famiglia.
Ringrazio fin da ora tutti gli atleti per la fattiva collaborazione.

Saluti a tutti
A.De Mieri

1 commenti
  1. Roberto 3 luglio 2010 14:42  

    Ringraziamo di cuore il caro presidente Angelo e voi tutti per gli auguri fatti a nostro figlio Don Giorgio per l'ordinazione sacerdotale.
    Un saluto affettuoso,
    Famiglia Longo Roberto