4

by De Mieri

image C'è chi corre per andare forte, per stare in salute o per altri motivi ludici o sociali. Ma vi è anche una larga fetta di corridori il cui scopo principale è quello di dimagrire. In effetti è ormai "vox populi" (peraltro del tutto corretta) che senza un po' di movimento non ci sia modo di intaccare le nostre riserve di grasso.
Piccole scritte sul retro di pillole miracolose che permettono abbuffate senza incremento di peso, recitano: "Gli effetti sono legati ad una dieta e allo svolgimento di attività fisica". Come dire il prodotto non serve a nulla. O ci si muove o si resta in sovrappeso. Eppure, nonostante questa recente positiva presa di coscienza, tutti noi conosciamo dei runners che seppur a livello amatoriale corrono anche 2-3 volte alla settimana e non riescono comunque a perdere qualche chilo. Perchè? Il movimento fisico regolare e frequente è uno dei più efficaci ma non può bastare. Un amatore che corre 10 km di allenamento quotidiano consumando circa700 kcal potrà aggiungerne altrettante al suo menù quotidiano. Se ne aggiunge il doppio è naturale supporre che il suo peso possa non calare.

4 commenti
  1. fff 15 gennaio 2010 11:34  

    I risultati, sia sportivi che, come in questo caso, legati al dimagrimento, vanno ottenuti lavorando con constanza e tranquillità, senza cercare di arrivare ad ottenere il proprio obbiettivo in tempi brevi altrimenti si rischia di bruciarsi. Basta perdere un solo miserrimo etto al giorno ed in un solo anno si perdono ben 36,5kg, in 2 anni 73kg in meno, in 3 anni..................

  2. fff 15 gennaio 2010 11:37  

    ..."constanza" o senzastanza l'è istess, basta averne....di costanza, e magari anche un po' di letizia che non guasta mai.

  3. Runners Valbossa 15 gennaio 2010 13:26  

    Flavietto io con Costanza e magari anche con Letizia farei altre cose e non penserei al dimagrimento.

    il pilo

  4. Anonimo 15 gennaio 2010 14:05  

    Ci giochi all'allegro chirurgo??? ma chi fa il paziente e chi il dottore?? attento perchè se la Costanza sbaglia con il bisturi chissà poi che Letizia!