3

PARUZZARO

Pubblicato il 7.8.09

Alexia 3 Ieri sera grande partecipazione di atleti varesini ad una classica piemontese.
In quel di Paruzzaro erano presenti anche alcuni atleti della Valbossa, fra i quali il sottoscritto, Alexia, il Poggio, Martina, Marco ZarAntonello, Bergamini e alcuni simpatizzanti valbossini del calibro di Turetta, Zecchi e Piffero.
A fare il tifo per noi, ma soprattutto per il Gillo, una Kiaretta ancora bloccata per il suo infortunio.
La partenza alle 20:00 precise non è delle più veloci, in quanto si affronta subito una salita only asphalt di circa 200 mt con una bella pendenza al termine della quale, per la gioia di tutti, la strada spiana infilandosi nel bosco.
Qui il percorso si fa nervoso e interessante obbligandoti a correre una sorta di fartlek naturale, visti i numerosi sali-scendi e i continui cambi di direzione.
Si corre buona parte della gara nel bosco mentre il finale, di circa 2 km, è su strada che passa per Paruzzaro paese con arrivo in salita, questa volta della lunghezza di 400 mt.
A tagliare per primo il traguardo dopo 5,8 km, fra gli uomini, è il forte marocchino Houyat (penso si scriva così!) mentre fra le donne, udite udite, è la nostra (ma sopratutto mia) portacolori Alexia.
Dopo aver riscoperto le emozioni del suo esordio nel mondo del podismo in occasione dei mille metri del Principato di Monaco, Alexia, che da tempo è insofferente alle tabelle, alle ripetute e corre solo a sensazione e, soprattutto, quando ne ha voglia, sembra essere in costante miglioramento.
D'altronde il suo passato da atleta di livello non si cancella e, com'è ovvio, con un po’ più di allenamento può tornare in forma al 100%.
Per quanto riguarda noi altri, io finisco in quarta posizione alle spalle del Gillo, Marco in decima e il Poggio... non ricordo!
Al termine della gara, ci siamo potuti rifocillare alla simpatica festa campestre che faceva da cornice alla gara.
L'appuntamento con Paruzzaro è per l'anno prossimo e vi consiglio vivamente, se siete a casa e non già in vacanza, di partecipare perchè è veramente una bella garetta serale.
Saluti Andrea Basoli

3 commenti
  1. tllo 7 agosto 2009 21:38  

    grande Alexia,(vedo che il mio modo di allenamento niente tabella niente ripetute funziona )

  2. fff 8 agosto 2009 00:23  

    Siamo in agosto ma soffia impetuoso il vento d'Aprile!

  3. fiurash 8 agosto 2009 12:49  

    Bene, bene, bene Ale... devo dire che la dieta della sera prima a base di more della Valcuvia ha dato i suoi frutti!!!
    Tillo, vorrei correggere la tua opinione, Ale fa parte del GRUPPO COMODO!!!